Loading...
Direzione scientifica di M. Alessandra Sandulli - Andrea Scuderi - Pino Zingale
Direzione editoriale di Massimiliano Mangano - Chiara Campanelli 
Norma - quotidiano d'informazione giuridica - DBI s.r.l.
Direzione scientifica di M. Alessandra Sandulli e Andrea Scuderi
30/09/2019
CULTURA / Concorso

Il "Contenzioso di Diritto Amministrativo" dei mesi luglio-agosto 2019

Il contenzioso dell'anno: agli Avvocati Raffaele Izzo ed Alessandro Vinci Orlando il riconoscimento "Il contenzioso dei mesi di luglio-agosto", per il diritto amministrativo.

Gli Avvocati Raffaele Izzo ed Alessandro Vinci Orlando si aggiudicano la tappa dei mesi luglio-agosto del Premio "Il contenzioso dell'anno" grazie alla vittoria ottenuta davanti al Consiglio di Stato, Sez. IV con sentenza 29 agosto 2019, n. 5972, che ha accolto il ricorso in appello avverso la sentenza del TAR Lazio - Roma pronunciata sulla questione dei presupposti per l'assoggettamento a V.I.A. di un progetto, affrontando altresì la delicata questione dell'eventuale sottoposizione al procedimento di V.I.A. di successive modifiche progettuali.
La pronuncia è di grande interesse perché, in relazione ai presupposti per l'assoggettamento a V.I.A. di un progetto, chiarisce che qualora l'Amministrazione ritenga che un intervento possa determinare, in concreto, "impatti ambientali significativi e negativi", l'ordinamento le consente di disporre l'attivazione della verifica di assoggettabilità a V.I.A. anche al di fuori degli specifici casi prescritti dalla legge. In ragione dell'aggravamento di istruttoria, l'Amministrazione dovrà fornire una puntuale motivazione sulle ragioni alla base della propria determinazione; al di fuori dei casi prescritti dalla legge, invece, la scelta di non procedere a verifica di assoggettabilità non richiede alcuna specifica motivazione. In merito poi all'eventuale sottoposizione al procedimento di V.I.A. di modifiche progettuali, il Consiglio di Stato ha chiarito che non devono essere necessariamente sottoposte a V.I.A. o a verifica di assoggettabilità le modifiche di progetti che, sulla base della normativa sopravvenuta, non siano più soggetti a V.I.A. e che, dunque, se presentati ex novo, non dovrebbero esservi sottoposti.
Una vicenda ad alta complessità definita con successo. Complimenti al Team!
Massimiliano Mangano
Chiara Campanelli
 
AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128 Le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi. La riproduzione, la comunicazione al pubblico, la messa a disposizione del pubblico, il noleggio e il prestito, la pubblica esecuzione e la diffusione senza l'autorizzazione del titolare dei diritti è vietata. Alle violazioni si applicano le sanzioni previste dagli art. 171, 171-bis, 171-ter, 174-bis e 174-ter della legge 633/1941.

D.B.I. SRL - via Monaco I, 1/A - 90011 Bagheria (PA) - P.IVA 04177320829 - Iscr. Trib. Palermo 41892 vol.343/165